Passioni

LE PASSIONI SONO PICCOLI REGNI DI LIBERTÀ

Avere una passione significa rincorrere la felicità, sentire entusiasmo, trovare tempo per se stessi, per essere felici ed essere curiosi.

La passione è un momento o un’esperienza di persistente emozione.
Vi presento ciò che ogni giorno mi emoziona:

  • Lo sport
    La passione per il calcio, praticato per molti anni e il tifo per la squadra del Bologna; ma anche per molti sport come il basket, la pallavolo, il ciclismo, il tennis, l’atletica, lo sci.
    Nelle foto potete vedermi con Baggio, Di Vaio, Mancini, Teodosic, e la mia famiglia super tifosa.
  • La cucina
    Mi definirei un “buongustaio”. Ho sperimentato ai fornelli, in famiglia, con mia mamma e mio padre, poi con le Sorelle Simili e altri amici cuochi. Mi diverto a replicare particolari ricette dei migliori ristoranti del mondo.
    Nelle foto mi potete vedere con Bottura, Arzak, Rocha, e alle prese con le mie performance culinarie.
  • I viaggi
    Sono stati il sale della mia vita fin dall’adolescenza.
    Ho visitato ad oggi 72 paesi, camminato in sentieri, mangiato i piatti più strani, vissuto notti, albe, tramonti senza confine e conosciuto persone di culture diverse.
    Nelle foto potete vedermi nelle spiagge tropicali, nelle foreste del Costa Rica e potete vedere alcune foto dei miei viaggi.
  • La cultura
    Mi diverte cantare,  come faceva mio padre!

    Ho suonato la chitarra e poi mi sono dedicato al canto, organizzando anche diversi concerti di solidarietà con Dalla, Morandi, Cremonini, Bennato, Jovanotti, Mingardi e tanti altri artisti bolognesi e non.
    Queste iniziative solidali mi hanno permesso di conoscere grandi protagonisti della musica.
  • Il cinema e il teatro: a sedici anni frequentavo i primi cineforum, l’Angelo Azzurro, il Pavese, la Cineteca. Ho partecipato per anni al Festival del Cinema a Venezia e al Festival del Teatro a Santarcangelo di Romagna.
    Ho fatto anche la comparsa in alcuni film di Pupi Avati, Bolognini e Manetti.
    Nelle foto mi potete vedere con Dalla, Morandi, Curreri, Makeba, Nomadi, Mingardi, e con Quentin Tararntino.

BOLOGNA

la mia città, è una passione!

Ho visto tanti luoghi ma mai lascerei la mia città di origine; con i portici, le torri, le piazze, le chiese, il rosso dei mattoni, le tagliatelle, le lasagne e i tortellini.

Mi commuovo solo a pensarla Bologna.

Ho scelto di raccontarvi del mio percorso suddividendolo in quattro temi.

CONTINUA LA LETTURA CON